Tubolari da 30 o 32 ..........

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Dom Ott 12, 2008 11:56 pm

Consultando i più esperti e ragionandoci su credo di aver capito perchè Simone mettendo la barrta ha aumentato il grip...:
Che poi era facile ma... che ci vogliamo fare?
Il fatto è ghe la barra si trova a irrigidire i tubolari del telaio che sostengono i cuscinetti. Questo crea un effetto perno maggiore sull'assale stesso che quindi flette("lavora") di più!
Quindi è sempre un fatto di assale. Se per ipotesi levasse la barra e mettesse un assale più morbido, forse sarebbe stato ancora meglio.
Resta comunque il fatto che se uno cambia qualcosa e questo gesto porta miglioramenti.... significa che era giusto così! molto felice
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da angelo il Lun Ott 13, 2008 12:24 pm

Io comunque non ci sto capendo piu' niente, devo provare quanto prima. Per fortuna ora in pista con me ho anche una spalla, non vedo l'ora ciao.

IDEA: Se ci fosse qualcuno che volesse affrontare il discorso assetto e scrivere qualcosa, magari mettere due foto, potremmo pubblicarlo sul sito e creare proprio una finestra sull'home page, che ne dite ??? Fatemi sapere, ciao.
angelo
angelo
STAFF KARTFREE
STAFF KARTFREE

Numero di messaggi : 2974
Età : 46
Di dove sei??? : roma
Data d'iscrizione : 10.11.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Lun Ott 13, 2008 12:33 pm

Ale, guarda che te stai a sbajà forte!!!
La barra irrigidisce e riduce la flessione dell'assale tendenzialmente come un assale più duro.
La maggior tenuta è data dal fatto che un assale duro utilizza meglio l'appoggio della ruota interna.
Un assale morbido invece tende a liberare proprio perchè lavorando di più trasferisce quasi tutto il carico sulla ruota esterna per cui minor superficie di contatto sull'asfalto=minor tenuta.
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da reactive il Lun Ott 13, 2008 12:37 pm

isaia76 ha scritto:Consultando i più esperti e ragionandoci su credo di aver capito perchè Simone mettendo la barrta ha aumentato il grip...:
Che poi era facile ma... che ci vogliamo fare?
Il fatto è ghe la barra si trova a irrigidire i tubolari del telaio che sostengono i cuscinetti. Questo crea un effetto perno maggiore sull'assale stesso che quindi flette("lavora") di più!
Quindi è sempre un fatto di assale. Se per ipotesi levasse la barra e mettesse un assale più morbido, forse sarebbe stato ancora meglio.
Resta comunque il fatto che se uno cambia qualcosa e questo gesto porta miglioramenti.... significa che era giusto così! molto felice

Ale penso che in questo modo infatti si permette all'assale di lavorare di piu...Considerando anche due barre sedile a sx e 1 a destra ed i mozzi dietro corti...l'assale flette e lavora tantissimo..anche troppo delle volte perche mi si consumava (senza barra posteriore) la ruota posteriore destra all'interno..come se ci fosse un filo che se la mangia all'interno. COn la barra sta cosa non succede piu..e devo dire che migliora tantissimo. Ci ho messo tanto tempo a capire come farlo andare. Ora per esempio il kart dopo la rottura del fusello e della pinza e successiva sostituzione e' tutto nuovo ma ancora non ho ritrovato quel setup che, sopratutto nell'ultima s prima del rettilineo, mi fa affrontare l'uscita della s con piu' tranquillita'. Sono tornato infatti alla situazione per cui il kart in uscita e' un po troppo piantato sulla ruota anteriore dx...e non riesco a farlo scorrere. Probabilmente devo affinare la conv, e ricontrollare gli angoli davanti perche' ho avuto per tanto tempo sto problema ed era sballato di poco la sterzata (piantone leggermente piegato). Ora non l'ho controllato ma penso sia la stessa situazione..anche perche Nico mi diceva che quanto ci sono ste rotture cosi (della pinza) il piantone ne risente parecchio per effetto della improvvisa sterzata.

Saluti
simone
reactive
reactive
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 1087
Età : 41
Di dove sei??? : roma
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da reactive il Lun Ott 13, 2008 12:41 pm

Nico io l'ho messo ad 1mm di convergenza.....ma cosa cambia quando si apre o si chiude?
L'inserimento o l'uscita???


Da quello che posso ppensare l'inserimento piu' pronto in ingresso con una convergenza piu' aperta mentre ol kart ne soffre in uscita. Diverso e' una convergenza piu' chiusa dove si guadagna in precisione di guida a scapito della prontezza della sterzata in ingresso...

sbaglio?
reactive
reactive
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 1087
Età : 41
Di dove sei??? : roma
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Lun Ott 13, 2008 1:15 pm

reactive ha scritto:...l'assale flette e lavora tantissimo..anche troppo delle volte perche mi si consumava (senza barra posteriore) la ruota posteriore destra all'interno..come se ci fosse un filo che se la mangia all'interno. COn la barra sta cosa non succede piu..e devo dire che migliora tantissimo.

Esatto, la barra fa lavorare meglio in appoggio la ruota interna, mentre prima la tiravi via strusciandola e si consumava dato che il grip era tutto sulla ruota esterna.
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Lun Ott 13, 2008 7:54 pm

Tapioca ha scritto:Ale, guarda che te stai a sbajà forte!!!
La barra irrigidisce e riduce la flessione dell'assale tendenzialmente come un assale più duro.
La maggior tenuta è data dal fatto che un assale duro utilizza meglio l'appoggio della ruota interna.
Un assale morbido invece tende a liberare proprio perchè lavorando di più trasferisce quasi tutto il carico sulla ruota esterna per cui minor superficie di contatto sull'asfalto=minor tenuta.

Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Quando si parla di flessione dell'assale, bisogna scindere la parte interna ai cuscinetti di sostegno e quella esterna. E tu Dario mi dici che bloccando la possibilità di traslare i tubi del telaio(per mezzo della barra appunto) la parte dell'assale esterna ai cuscinetti flette meno? :scratch:


Ultima modifica di isaia76 il Lun Ott 13, 2008 8:19 pm, modificato 1 volta
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Lun Ott 13, 2008 7:58 pm

Ragazzi le cose non stanno così, comunque ogni confronto didattico in pista è gradito!!!
Almeno... mi riferisco alla storia assale!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Lun Ott 13, 2008 8:51 pm

Si ma un tubo sottoposto a flessione (anche se con due vincoli posti all'interno della lunghezza) ha un comportamento armonico assimilabile ad un'onda sinusoidale.
Viste le lunghezze in gioco ed il materiale in questione l'onda genrata dalla flessione (parlando di kart) è paragonabile ad un ristretto tratto di "minima" ovvero i due estremi si sollevano rispetto al punto medio.

L'assale di diversa durezza incide in sostanza sul delta tra gli estremi e il punto medio, più l'assale è duro più a parità di sollecitazione il delta sarà minore.

Intervenendo invece con la barra si va ad diminuire l'oscillazione dei vincoli (cuscinetti) che altrimenti assecondano ed amplificano il movimento (come se si avesse un assale più morbido).
Bloccandoli (in senso metaforico, perchè all'atto pratico si riuce solo il loro contributo al lavoro) si va a diminuire l'apertura dell'onda armonica e il punto medio (dove possiamo ipotizzare concentrata tutta la massa sottoposta a forza centrifuga) scarica più uniformemente su entrambe gli estremi (gomme).

Senza barra invece il comportamento risulta essere più asimmetrico perchè i due vincoli si sposteranno su piani differenti e il punto medio della curva si sposta verso l'esterno favorendo il trasferimento sull'estremo più vicino ed atto a compiere lavoro, trascinandosi dietro (in modo passivo) l'estremo più lontano.

Sulla carta è così, e così lavora il sistema assale cuscinetti, poi possono intervenire mille variabili per le quali una regolazione dà risultati completamente opposti complice magari regolazioni differenti di altezza telaio, angoli anteriori, pressioni etc etc..
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Lun Ott 13, 2008 9:10 pm

Tapioca ha scritto:Si ma un tubo sottoposto a flessione (anche se con due vincoli posti all'interno della lunghezza) ha un comportamento armonico assimilabile ad un'onda sinusoidale.
Viste le lunghezze in gioco ed il materiale in questione l'onda genrata dalla flessione (parlando di kart) è paragonabile ad un ristretto tratto di "minima" ovvero i due estremi si sollevano rispetto al punto medio.

L'assale di diversa durezza incide in sostanza sul delta tra gli estremi e il punto medio, più l'assale è duro più a parità di sollecitazione il delta sarà minore.

Intervenendo invece con la barra si va ad diminuire l'oscillazione dei vincoli (cuscinetti) che altrimenti assecondano ed amplificano il movimento (come se si avesse un assale più morbido).
Bloccandoli (in senso metaforico, perchè all'atto pratico si riuce solo il loro contributo al lavoro) si va a diminuire l'apertura dell'onda armonica e il punto medio (dove possiamo ipotizzare concentrata tutta la massa sottoposta a forza centrifuga) scarica più uniformemente su entrambe gli estremi (gomme).

Senza barra invece il comportamento risulta essere più asimmetrico perchè i due vincoli si sposteranno su piani differenti e il punto medio della curva si sposta verso l'esterno favorendo il trasferimento sull'estremo più vicino ed atto a compiere lavoro, trascinandosi dietro (in modo passivo) l'estremo più lontano.

Sulla carta è così, e così lavora il sistema assale cuscinetti, poi possono intervenire mille variabili per le quali una regolazione dà risultati completamente opposti complice magari regolazioni differenti di altezza telaio, angoli anteriori, pressioni etc etc..

Esatto, quindi con la barra, la parte dell'assale esterna hai cuscinetti flette più o meno?

E dato che la felssione si percuote sulla gomma, permette al pneumatico di poggiare in modo più uniforme...! O no?

Comunque ritornando all'arcano principale ripeto e confermo: Assale rigido libera il posteriore, assale morbido lo ferma!!!

PS: A Dario, te l'ho proposto qualche mese fa di dedicare una giornata alla verifica di queste cosucce.. ! bounce occhiolino
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Lun Ott 13, 2008 9:21 pm

reactive ha scritto:Nico io l'ho messo ad 1mm di convergenza.....ma cosa cambia quando si apre o si chiude?
L'inserimento o l'uscita???


Da quello che posso ppensare l'inserimento piu' pronto in ingresso con una convergenza piu' aperta mentre ol kart ne soffre in uscita. Diverso e' una convergenza piu' chiusa dove si guadagna in precisione di guida a scapito della prontezza della sterzata in ingresso...

sbaglio?


Chiudendo la convergenza il kart tende a chiudere meglio le curve, si aumenta la sterzata della ruota esterna, questo comporta un trasferimento di carico sul pneumatico esterno durante la percorrenza delle curve.



Aprendo la convergenza si aumenta la sterzata della ruota interna. In caso di pista scivolsa ad esmpio, bisognerebbe aprire molto la convergenza!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Lun Ott 13, 2008 10:10 pm

isaia76 ha scritto:
Esatto, quindi con la barra, la parte dell'assale esterna hai cuscinetti flette più o meno?

E dato che la felssione si percuote sulla gomma, permette al pneumatico di poggiare in modo più uniforme...! O no?

Comunque ritornando all'arcano principale ripeto e confermo: Assale rigido libera il posteriore, assale morbido lo ferma!!!

PS: A Dario, te l'ho proposto qualche mese fa di dedicare una giornata alla verifica di queste cosucce.. ! bounce occhiolino

La giornata test è nei nostri intenti.. quando finalmente l'avrò finita di preuccuparmi del motore potrò dedicarmi seriamente agli assetti Rolling Eyes

Per il discorso flessione la parte esterna ai cuscinetti si flette in modo proporzionale a tutta la lunghezza ma non è che flette solo quel pezzo e il pezzo al centro no.
La gomma alla fine poggia sempre tutta, dato che essa stessa si deforma per compensare angoli d'attacco differente.

Ho fatto un disegnino schifoso ma spero possa aiutare:



Allora, in alto ho disegnato la deformata di un assale duro (sopra) e morbido (sotto) sottoposti alla stessa forza peso F. (tutto esagerato ovviamente), in tutti i casi pensate di guardare il kart da dietro.

Sotto ho considerato lo stesso assale con e senza barra di irrigidimento verde (a grandi linee la barra montata equivale ad un assale più duro, più o meno) nel percorrere una curva a destra.
Con i cuscinetti bloccati tra di loro la forza laterale non torce più di tanto il retro del telaio e quindi si riesce a scaricare su entrambe le ruote e sfruttarne l'attrito, mentre con i cuscinetti liberi di muoversi sul piano verticale (il disegno è esagerato ovviamente, si parla di millimetri se non decimi) il sinistro viene caricato maggiormente sfruttando l'aderenza della sola ruota esterna.

Per questo ti confermo che per me assale duro ferma il telaio mentre il morbido lo libera.

Ps. i vettori uscenti dagli estremi degli assali nel caso della curva dovrebbero essere nella stessa direzione del vettore forza sovrastante. Ho sbagliato a disegnarli, pardon.
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da reactive il Lun Ott 13, 2008 10:47 pm

isaia76 ha scritto:
reactive ha scritto:Nico io l'ho messo ad 1mm di convergenza.....ma cosa cambia quando si apre o si chiude?
L'inserimento o l'uscita???


Da quello che posso ppensare l'inserimento piu' pronto in ingresso con una convergenza piu' aperta mentre ol kart ne soffre in uscita. Diverso e' una convergenza piu' chiusa dove si guadagna in precisione di guida a scapito della prontezza della sterzata in ingresso...

sbaglio?


Chiudendo la convergenza il kart tende a chiudere meglio le curve, si aumenta la sterzata della ruota esterna, questo comporta un trasferimento di carico sul pneumatico esterno durante la percorrenza delle curve.



Aprendo la convergenza si aumenta la sterzata della ruota interna. In caso di pista scivolsa ad esmpio, bisognerebbe aprire molto la convergenza!

Dai Ale non te incazza', te stamo a fa la supercazzola :-)
scherzo..comunque da un punto di vista Tapiochesco l'Ingegnere c'ha ragione :-).
Il punto e' accordarsi su cosa per voi significa liberare il telaio. PUrtoppo c'e' molta confusione a riguardo ma non vostra...ma di cosa si intende in senzo stretto con la parola liberare (il telaio appunto).

Ci sono molti modi per liberarlo e non necessariamente si va nella stessa direzione SEMPRE per fare questa operazione. Molto dipende dalle condizioni, dal telaio ed anche dallo stile di guida secondo me. L'irrigidimento della struttura e' x te e' visto come la proprieta' del telaio di far lavorare in modo accentuato la gomma liberando quindi il telaio dal vincolo della torsione . Pertanto state dicendo te e tapioca lo stessa cosa ma partendo da condizioni iniziali sostanzialmente diverse (ma penso anche l'etimologia della stessa parola "liberare").

Dato che non si e' capito niente di quello che ho scritto secondo me io ho capito cosi.

Se hai poco grip l'utilizzo di un'assale morbido ti aiuta a migliorare i trasferimenti di carico sulla struttura bilanciando uniformemente il peso sulle 4 ruote in modo piu' "bilanciato"...e per questo aumenti (almeno in teoria) la trazione.....in questo modo dovrebbe lavorare di piu il telaio / assale che la gomma.

l'assale duro...oppure l'irrigidimento della struttura nella parte dei cusdcinetti permette la flessione della parte di assale che va dal cuscinetto fino al mozzo e aumenta enormemente il lavoro della gomma che viene sottoposta ad un notevole e piu' aggrressivo carico verticale. in questo modo bisogna distinguere casi in cui la pista e' gommata o no. se e' gommata ma non troppo questa soluzione dovgrebbe dare un giusto mix di grip/scorrevolezza..ma fino ad un certo punto dove bisogna vedere cosa acccade. Se ci si trova piantati a terra con troppo grip cosa farE? E' qui ch e la scienza kartesca si divide....ma non ve lo dico..... :-) senno poi' diabolicus me supera al prossimo trofeo..

Ragazzi sto dicendo una marea di stro...?

saluti
simo
reactive
reactive
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 1087
Età : 41
Di dove sei??? : roma
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Lun Ott 13, 2008 11:44 pm

Tapioca ha scritto:
isaia76 ha scritto:
Esatto, quindi con la barra, la parte dell'assale esterna hai cuscinetti flette più o meno?

E dato che la felssione si percuote sulla gomma, permette al pneumatico di poggiare in modo più uniforme...! O no?

Comunque ritornando all'arcano principale ripeto e confermo: Assale rigido libera il posteriore, assale morbido lo ferma!!!

PS: A Dario, te l'ho proposto qualche mese fa di dedicare una giornata alla verifica di queste cosucce.. ! bounce occhiolino

La giornata test è nei nostri intenti.. quando finalmente l'avrò finita di preuccuparmi del motore potrò dedicarmi seriamente agli assetti Rolling Eyes

Per il discorso flessione la parte esterna ai cuscinetti si flette in modo proporzionale a tutta la lunghezza ma non è che flette solo quel pezzo e il pezzo al centro no.
La gomma alla fine poggia sempre tutta, dato che essa stessa si deforma per compensare angoli d'attacco differente.

Ho fatto un disegnino schifoso ma spero possa aiutare:



Allora, in alto ho disegnato la deformata di un assale duro (sopra) e morbido (sotto) sottoposti alla stessa forza peso F. (tutto esagerato ovviamente), in tutti i casi pensate di guardare il kart da dietro.

Sotto ho considerato lo stesso assale con e senza barra di irrigidimento verde (a grandi linee la barra montata equivale ad un assale più duro, più o meno) nel percorrere una curva a destra.
Con i cuscinetti bloccati tra di loro la forza laterale non torce più di tanto il retro del telaio e quindi si riesce a scaricare su entrambe le ruote e sfruttarne l'attrito, mentre con i cuscinetti liberi di muoversi sul piano verticale (il disegno è esagerato ovviamente, si parla di millimetri se non decimi) il sinistro viene caricato maggiormente sfruttando l'aderenza della sola ruota esterna.

Per questo ti confermo che per me assale duro ferma il telaio mentre il morbido lo libera.

Ps. i vettori uscenti dagli estremi degli assali nel caso della curva dovrebbero essere nella stessa direzione del vettore forza sovrastante. Ho sbagliato a disegnarli, pardon.

I tuoi disegni non sono esatti... almeno secondo il mio parere...! Non saprei farti una mia versione, ma è poco importante perchè o sono scemo io o parliamo di cose diverse...! Il disegno assale duro assale morbido ci può stare, ma dato che tu scrivi sforzo statico, il confronto con la barra(verde non ci sta) Dario, quella fa il suo lavoro solo quando i tubi tendono a cambiare "altitudine"... con calma cerco di fare una mia versione del disegno e poi mi dici!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Lun Ott 13, 2008 11:51 pm

reactive ha scritto:
isaia76 ha scritto:
reactive ha scritto:Nico io l'ho messo ad 1mm di convergenza.....ma cosa cambia quando si apre o si chiude?
L'inserimento o l'uscita???


Da quello che posso ppensare l'inserimento piu' pronto in ingresso con una convergenza piu' aperta mentre ol kart ne soffre in uscita. Diverso e' una convergenza piu' chiusa dove si guadagna in precisione di guida a scapito della prontezza della sterzata in ingresso...

sbaglio?


Chiudendo la convergenza il kart tende a chiudere meglio le curve, si aumenta la sterzata della ruota esterna, questo comporta un trasferimento di carico sul pneumatico esterno durante la percorrenza delle curve.



Aprendo la convergenza si aumenta la sterzata della ruota interna. In caso di pista scivolsa ad esmpio, bisognerebbe aprire molto la convergenza!

Dai Ale non te incazza', te stamo a fa la supercazzola :-)
scherzo..comunque da un punto di vista Tapiochesco l'Ingegnere c'ha ragione :-).
Il punto e' accordarsi su cosa per voi significa liberare il telaio. PUrtoppo c'e' molta confusione a riguardo ma non vostra...ma di cosa si intende in senzo stretto con la parola liberare (il telaio appunto).

Ci sono molti modi per liberarlo e non necessariamente si va nella stessa direzione SEMPRE per fare questa operazione. Molto dipende dalle condizioni, dal telaio ed anche dallo stile di guida secondo me. L'irrigidimento della struttura e' x te e' visto come la proprieta' del telaio di far lavorare in modo accentuato la gomma liberando quindi il telaio dal vincolo della torsione . Pertanto state dicendo te e tapioca lo stessa cosa ma partendo da condizioni iniziali sostanzialmente diverse (ma penso anche l'etimologia della stessa parola "liberare").

Dato che non si e' capito niente di quello che ho scritto secondo me io ho capito cosi.

Se hai poco grip l'utilizzo di un'assale morbido ti aiuta a migliorare i trasferimenti di carico sulla struttura bilanciando uniformemente il peso sulle 4 ruote in modo piu' "bilanciato"...e per questo aumenti (almeno in teoria) la trazione.....in questo modo dovrebbe lavorare di piu il telaio / assale che la gomma.

l'assale duro...oppure l'irrigidimento della struttura nella parte dei cusdcinetti permette la flessione della parte di assale che va dal cuscinetto fino al mozzo e aumenta enormemente il lavoro della gomma che viene sottoposta ad un notevole e piu' aggrressivo carico verticale. in questo modo bisogna distinguere casi in cui la pista e' gommata o no. se e' gommata ma non troppo questa soluzione dovgrebbe dare un giusto mix di grip/scorrevolezza..ma fino ad un certo punto dove bisogna vedere cosa acccade. Se ci si trova piantati a terra con troppo grip cosa farE? E' qui ch e la scienza kartesca si divide....ma non ve lo dico..... :-) senno poi' diabolicus me supera al prossimo trofeo..

Ragazzi sto dicendo una marea di stro...?

saluti
simo

Quali stro... Simo, stai centrando il punto.

Innanzitutto per liberare il posteriore e ripeto il posteriore, io intendo il fare in modo che non rimanga piantato a terra per il troppo grip, per fermare il posteriore, intendo che si faccia in modo di farlo aderire di più.

Detta questa banalità, Simone ha ragione... io voglio proprio sottolineare che un assale più morbido sopporta meglio le sollecitazioni e in maniera meno brusca mandando meno in crisi le gomme...! L'assale duro invece non fa una "piega" (bella questa è molto felice ) e a meno di avere gomme perfette e pista idem, il posteriore reagisce più bruscamente, spesso "partendo"!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Mar Ott 14, 2008 2:08 am

Nel disegno i primi due sono diversi tra loro, mentre i 2 sotto sono lo stesso assale con e senza barra, non ho specificato bene eheh..
Comunque ho capito qello che dici tu, alla fine assale morbido è tipo un assetto di una macchina con sospensioni morbide che aiuta a caricare senza partire.

Il problema però è che anche in auto se prendi una curva con un assetto bello piatto e duro la macchina tenderà a scivolare ma in modo controllato, mentre con assetto standard da confort la macchina avrà un bel rollio dando l'impressione di maggior grip fin quando non si supera il limite di attrito delle gomme e allora ti parte come una fionda.
La differenza è percettiva ma soprattutto nel primo caso sei sempre padrone della situazione, nel secondo ti ritrovi schiantato in auto e a cangureggiare in kart.
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isantonio il Mar Ott 14, 2008 1:34 pm

Tapioca ha scritto:Nel disegno i primi due sono diversi tra loro, mentre i 2 sotto sono lo stesso assale con e senza barra, non ho specificato bene eheh..
Comunque ho capito qello che dici tu, alla fine assale morbido è tipo un assetto di una macchina con sospensioni morbide che aiuta a caricare senza partire.

Il problema però è che anche in auto se prendi una curva con un assetto bello piatto e duro la macchina tenderà a scivolare ma in modo controllato, mentre con assetto standard da confort la macchina avrà un bel rollio dando l'impressione di maggior grip fin quando non si supera il limite di attrito delle gomme e allora ti parte come una fionda.
La differenza è percettiva ma soprattutto nel primo caso sei sempre padrone della situazione, nel secondo ti ritrovi schiantato in auto e a cangureggiare in kart.

Beh si, è un po' così, solo che non è un buon esempio quella dell'auto con le sospensioni. Qui si parla di assali d'acciai e telai altrettanto duri... quindi si tratta sempre di "sospensioni rigide" molto rigide. La leggera differenza di durezza però genera gli effetti di cui ho parlato a monte di questo post! Per tornare all'assurdo di quanto detto sopra, se nella famosa auto si togliesse la sospensione per metterci un tubo innocenti... duro come non mai, cosa farebbe l'auto?
Sarebbe come guidarla sul sapone!!!! occhiolino

isantonio
Membro giovane
Membro giovane

Numero di messaggi : 79
Età : 70
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 05.08.08

http://antonio.isaia@lice.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Mar Ott 14, 2008 1:40 pm

Beh... inutile spiegare che il messaggio di isantonio è in realtà il mio che non l'ho scollegato prima di rispondere!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Mar Ott 14, 2008 1:51 pm

Eheh doppie personalità molto felice

Bhè la macchina con un tubo innocenti c'è già, è il kart scioccato
Comunque l'esempio era puramente astratto, le due cose non sono paragonabili per moltissimi motivi..
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Mar Ott 14, 2008 2:05 pm

Tapioca ha scritto:Eheh doppie personalità molto felice

Bhè la macchina con un tubo innocenti c'è già, è il kart scioccato
Comunque l'esempio era puramente astratto, le due cose non sono paragonabili per moltissimi motivi..

E' no Dario, come tu dici il Kart non è un auto con tubi innocenti ma un mezzo a se! molto felice
Io voglio che Peffy ci faccia assaggiare il suo prodotto culinario... 🐷 !!!! In quel di Trevi!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da nkcracing il Mer Ott 22, 2008 8:27 pm

ale ma te maltrattano sempre azzzzzzzzzzzz
nkcracing
nkcracing
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 247
Età : 57
Di dove sei??? : rieti
Data d'iscrizione : 31.03.08

http://nkcracing.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da nkcracing il Mer Ott 22, 2008 8:28 pm

tapioca io e te dovemo parla un pochino appena avrai due minuti da dedicarmi
nkcracing
nkcracing
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 247
Età : 57
Di dove sei??? : rieti
Data d'iscrizione : 31.03.08

http://nkcracing.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Tapioca il Mer Ott 22, 2008 10:01 pm

Così me fai paura nico Laughing

Per te 2 minuti ce so sempre!! O aspettamo de vedesse o ce se sente per telefono..
Tapioca
Tapioca
Membro onorario
Membro onorario

Numero di messaggi : 417
Età : 37
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 24.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da isaia76 il Gio Ott 23, 2008 10:58 am

Fermi tutti regà....
Mi sono dicumentato in modo serio e, diciamo pure, scientifico :study: , e confermo tutto quanto detto in termini di assali.
Ma non solo...
confermo anche la mia primordiale teoria dei telai duri e morbidi.
Cioè: Morbido meglio sullo scivoloso, duro assolutamente no, sul gommato dipende da quanto gommato!!! Twisted Evil

Per Tapioca e Peffy...: per qualsiasi delucidazione in merito vi faccio vedere dove e da chi ho avuto la certezza scientifica della cosa!

Come se non bastasse sottolineo che io le stesse cose ora provate sulla teoria(almeno per qunato mi riguarda) le ho anche, diciamo, assaggiate in pista!!! molto felice

PS: su quanto da me scritto c'è un'incompletezza quando si parla di convergenza: ma ne parliamo a Trevi!
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Peffyracing il Gio Ott 23, 2008 12:11 pm

bho Isa...io apprezzo il tuo impegno "intellettuale" nel voler a tutti i costi trovare una teoria "scientificamente" valida per assetto e razioni del kart nelle varie condizioni.. :study:
Purtroppo però,secondo me,è uno sforzo vano.. Twisted Evil è verò che ci sono delle leggi fisiche "inviolabili"..e tu ti vorresti basare su queste...il problema è che queste leggi vengono "filtrate" dalla tua personalissima e soggettiva PERCEZIONE!!! Twisted Evil
quindi secondo me è giusto cercare di migliorarsi anche attraverso le basi teoriche e le intuizioni "scientifiche"..ma le molte varibili in gioco in quel momento non potranno mai essere scomposte attraverso meccanismi di "causa-effetto"..è sempre e cmq un'interazione tra moltissime variabili..e questa interazione giunge alla tua "coscienza" attraverso la percezione soggettiva..
capirai quindi che definire delle ipotesi (fondate e sperimentate quanto vuoi..) sugli assetti del kart "scientifiche" è un mezzo paradosso..
detto questo ti riporto un paragrafetto di uno dei tantissimi "Manuali dell'assetto del kart" che si trovano in rete e che ti porter anche a trevi:
..........................................................................
•SU PISTA GOMMATA
(posteriore che attacca troppo)
TOGLIERE LA BARRA POSTERIORE(LIBERARE TELAIO)
•SU PISTA NON GOMMATA
(posteriore che scivola)
MONTARE BARRA POSTERIORE(BLOCCARE IL TELAIO)
.............................................................................
naturalmente questo è una interpretazione con lo stesso valore delle tue..
però ci potrebbe dare lo spunto per metterci d'accordo almeno su una cosa...
COSA SIGNIFICA "LIBERARE IL TELAIO"?????????????????
mi pare che ci sia discordanza anche in questo....io propendo per l'interpretazione sopra riportata...
VOI?????????
Peffyracing
Peffyracing
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 285
Età : 36
Di dove sei??? : Perugia
Data d'iscrizione : 22.04.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Tubolari da 30 o 32 ..........

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum