KF4 - MTL

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Vinicio il Sab Ago 23, 2008 11:36 pm

isaia76 ha scritto:La storia dei 125 a marce è tutt'altra... chi ama il kart non può non amare il monomarcia!

Io continuo a farmi affascinare dalla filosofia kf.... ci vuole solo che la grande produzione e distribuzione permettano la "revisione dei prezzi"!
Anche io sono molto affascinato dai KF.

Però oggi con mio immenso piacere ho visto un 125 Rotax Max, il primo, girare a Viterbo. E' stato acquistato usato da un signore alle prime armi e lo ha trovato di una comodità allucinante. Un suo amico mi ha confessato, arrivando dal 100cc, dopo averlo provato che è veramente molto bello e con un basso molto forte.
Vinicio
Vinicio
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 565
Età : 58
Di dove sei??? : Montefiascone (VT)
Data d'iscrizione : 31.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Junkie il Dom Ago 24, 2008 12:59 am

Vinicio ha scritto:
Junkie ha scritto:ma sono in pista a piedi o con rotativi al seguito?

Con un rotativo.
Mi piacerebbe molto provarlo....... ma sul mio telaio (CRG Road Rebel con freno anteriore a mano)

immagino fosse quello appena arrivato dal lussemburgo. mah a livello internazionale il 4t lo usano tutti con l impianto tipo 125 a marce, sembrerebbe essere il piu indicato. xo se un pilota è piu incline all impianto manuale credo ci possano essere dei lati positivi.

anch io sono d accordo con te il kf non calerà mai di prezzo...........mentre il rotax dopo averlo visto girare in pista mi è piaciuto un bel po soprattutto per il tiro in basso e per la facilità di gestione della potenza.

io dal mio punto di vista sono molto piu orientato sui 4t. mio fratello nei giorni scorsi ha avuto modo di fare un intera giornata di prove sulla pista di ala con un vrk/t. e. tech f1 del quale è rimasto a fine giornata molto soddisfatto sia dal punto di vista dei cv che della prestazione cronometrica. quelli sono veri long life. quello provato da mio fratello aveva un anno di vita, dopo 40 ore di utilizzo è stato rimandato alla casa madre per la manutenzione, aperto e richiuso senza effettuare nessuna manutenzione.........semplicemente non ne aveva bisogno. fin ora gli hanno cambiato l olio ogni 8ore di utilizzo. sinceramente spero che il futuro si muova in quella direzione e qualcosa si sta gia muovendo anche in italia.
Junkie
Junkie
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 280
Età : 37
Di dove sei??? : Gavardo.................x ora
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Vinicio il Dom Ago 24, 2008 2:02 am

In effetti i 4 tempi hanno iniziato a vedersi (Nord Italia).
L'unico neo, secondo me, è la manutenzione in caso di rotture. Decisamente più rilevante il costo per la rimessa a punto. Oltre ciò aggiungo la mancanza di competenza dei meccanici su questi motori (4 tempi). Le prestazioni sembrerebbero in linea generale essere buone.
Un altro mio personalissimo punto di vista, non so però se lo condividi, è quello della messa in moto con pulsante o chiave. Prima o poi arriva anche nella 125 a marce e forse (io aggiungo) già dal prossimo 2009/2010.
I Rotax in basso sono fortissimi ed in generale a parità di telaio, gomme, peso e pilota sono i TAG più forti ed affidabili al mondo. Le eventuali differenze, di oggi, ci sono per diversità di gomme e di pesi dove i Rotax potrebbero essere penalizzati.

Se provi il DD2 (2 marce) invece ne rimani ancora di più sbalordito.
Chi non lo conosce o non lo ha visto, non sa che la trasmissione ad esempio è diretta e non a catena o a cinghia. L'assale passa all'interno del motore........... E scarica una potenza ... impressionante.
Unico neo, costa molto di più di un 125 Rotax Max.
Vinicio
Vinicio
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 565
Età : 58
Di dove sei??? : Montefiascone (VT)
Data d'iscrizione : 31.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Junkie il Dom Ago 24, 2008 12:20 pm

non solo si stanno vedendo in nordi italia, è nato quest anno (come saprai) il campionato italiano costruttori 4 tempi. le prestazioni sono interessanti: il modello che usano in gara con carburatore da 30 e limitatore a 13.000 giri hanno girato sui tempi dei kf2 avendo xo per regolamento 20kg in piu di peso!!

il problema rotture attualmente è realistico, se hai problemi devi contattare la casa madre. ma come ho potuto vedere questi motori i problemi li hanno solo quando vengono elaborati profondamentente (come ci è stato riferito da chi li utilizza in gara).................credo qualunque motore 4t con fasature di aspirazione e scarico estreme prima o poi sfarfalli qualche valvola con i danni immaginabili. in linea di massima sono molto piu longevi dei kf avendo manutenzione ogni 100 ore!!!

il rotax lo ha un amico e ripeto a me piace tantissimo........il dd2 non l ho mai visto girare, chi lo utilizza mi ha parlato di alcune difficoltà nella scelta del rapporto finale........
Junkie
Junkie
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 280
Età : 37
Di dove sei??? : Gavardo.................x ora
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da isaia76 il Dom Ago 24, 2008 10:51 pm

Non so se la questione costi possa ridimensionarsi, certo anche i 4t non è che siano regalati.
Poi si parla sempre di motori che per vederli girare bisogna farlo per sentito dire!
Io voglio correre... se ne acquistassi uno con chi correrei?
isaia76
isaia76
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 808
Età : 42
Di dove sei??? : Rieti
Data d'iscrizione : 12.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Junkie il Dom Ago 24, 2008 11:09 pm

isaia76 ha scritto:Non so se la questione costi possa ridimensionarsi, certo anche i 4t non è che siano regalati.
Poi si parla sempre di motori che per vederli girare bisogna farlo per sentito dire!
Io voglio correre... se ne acquistassi uno con chi correrei?

non sono regalati, ma a parità di costi con un kf hai la metà della manutenzione da fare.
c è il problema dell utilizzo in gara. per ora c e solo il campionato italiano dove si possono utilizzare...........ma in futuro?
gia si sta parlando di un campionato europeo nel 2009..........mi sa che piu di qualcosa si sta muovendo. certo l utilizzo in mtl per ora non è possibile.
a me l altenativa 2t piu interessante per chi non vuole correre ad altissimi livelli è il rotax.

ps ad artena so che sta girando un biland...........non sarà l ultima evoluzione ma fa la sua figura!!
Junkie
Junkie
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 280
Età : 37
Di dove sei??? : Gavardo.................x ora
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Vinicio il Lun Ago 25, 2008 11:56 am

Junkie ha scritto:........il dd2 non l ho mai visto girare, chi lo utilizza mi ha parlato di alcune difficoltà nella scelta del rapporto finale........

Il rapporto finale per qualcuno potrebbe essere una difficoltà, ma perchè troviamo rispetto ai kart che vediamo nel quotidiano la trasmissione diretta. Non a cinghia o a catena, ma bensì un assale che passa all'interno del motore.

Ma come tu sai, la passione ti fa fare cose inimmaginabili
Vinicio
Vinicio
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 565
Età : 58
Di dove sei??? : Montefiascone (VT)
Data d'iscrizione : 31.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da reactive il Lun Ago 25, 2008 12:06 pm

Rega',

io pero' non penso che a certi livelli di competizione il 4t sia molto long life. Ricordatevi che in un mondiale il motore che si svilupperebbe non ha nulla a che fare con il 4t che avreste voi in mano da amatori. E' li il punto....esiste il discorso long life nelle gare di alto livello se poi tutto tranne i gusci del carter viene cambiato? Io non so fino a che punto tutti questi motori sono e saranno long life in competizioni di altissimo livello. Si parla della formula uno per garantire motorizzazioni in grado di fare al massimo 2gp. Nel kart si fa un motore a gara.....certo i costi sono sicuramente diversi ma il punto di fondo e' che nelle competizioni sportive non esiste, e questo un dato di fatto, il discorso costi.

Se facciamo tutte queste considerazioni penso sarebbe opportuno precisare quale e' il target di gara che faremo. Isaia ha ragione a dire...che motore compro se poi non so con che diavolo di motore si potra girare? Junkie, alllo stato attuale non vedo spiragli nella categoria 4t perche il kart e' ancora molto radicato ad essere 2t....e sai anche come la penso per il discorso telai/piste con motori 4t. La KF4?....Ragazzi..pero' mettiamo i piedi per terra...non ci addentriamo in categorie troppo ma troppo sperimentali.....kf1 2 e 3 non bastano?

saluti

simone
reactive
reactive
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 1087
Età : 41
Di dove sei??? : roma
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Vinicio il Lun Ago 25, 2008 1:28 pm

Credo sia chiarissimo in tutti noi che in competizioni di alto livello nessun propulsore e dico tutti i propulsori siano realmente "LONG LIFE".

Secondo il mio personale punto di vista, la vera essenza del Long Life siamo noi piloti. Domenicali e non. Da sempre ci sono piloti (parlo di noi amatoriali) che spendono cifre comunque importanti perchè vogliono il motore rifatto ogni volta mentre altri ci fanno una stagione completa o poco meno.

Chiaro secondo me a questo punto il concetto Long Life. Mi spiego meglio. Manutenzione una/due volte l'anno=Long Life. Manutenzione due volte al mese=Short Life. Ovviamente rotture più o meno casuali a parte.

Se osserviamo bene anche in altri forum, notiamo che in effetti ci sono molti piloti che hanno motori realmente Long Life con manutenzioni varie effettuate dopo quintali di carburante. Altri invece sono pieni di rogne varie. In un po tutte le categorie TAG. Quindi ci sono case più affidabili ed altre meno. Troppo spesso si prende ad esempio la casa ufficiale come riferimento. Ma non è, almeno per me, il nostro target. Io personalmente in qualche anno di gare ho sempre cercato di spendere il meno possibile, anche se non lo nego qualche volta ho rifatto il pistone da una settimana all'altra senza che ci siano state rotture o problemi (TAG). Ma solo perchè cercavo il massimo. In quel caso cercare il massimo sempre fa male al portafoglio. Ma sopra ogni cosa fa perdere il concetto del Long Life e lo trasforma in Short Life.

Il mondo del monomarcia, di cui io sono un assertore convinto almeno quanto il mio amico Isaia, è ormai TAG e KF. Sta a noi (come detto da Reactive sopra) precisare o capire il target in funzione della categoria che vogliamo fare.

Proprio ieri parlavo, in pista a Viterbo, con dei piloti amatoriali ed altri che invece acquisteranno il kart per la prima volta. Mi hanno chiesto un consiglio sulle varie opportunità in termini di categorie e relative motorizzazioni. Ho instaurato un dialogo "VOLUTAMENTE NEUTRALE" con chi non ha mai posseduto un kart. Il risultato finale porta al TAG per la praticità generale di utilizzo ed il minor costo non solo di manutenzione ma anche di acquisto sul nuovo. (kart nuovo completo di motore Rotax o Vortex Rok a 3.800,00 € circa e pronto pista). Alcuni di loro hanno notato da soli poi il fatto di non dover essere spinti da alcuno. Poi comunque c'è la persona che vuole per forza di cose il cambio. Ma quì è una questione di gusti personali più che prestazionali (perchè hanno deciso magari di non competere mai) poichè a molti piace il gusto della cambiata.
Vinicio
Vinicio
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 565
Età : 58
Di dove sei??? : Montefiascone (VT)
Data d'iscrizione : 31.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Junkie il Lun Ago 25, 2008 4:56 pm

la vostra scetticità sul 4t è normale..........ed e normale su tutto ciò che non si conosce. a livello di campionato italiano costruttori 4t dove ci sono le case ufficiali a concorrere, non quelli che fanno le mtl (non è una affermazione dispregiativa ma per far capire il livello della manifestazione), con piloti di fama nazionale (vi dice niente il nome davide rigon??) gli stessi motori vengono utilizzati per 3 gare di fila senza che quei motori vengano aperti prima. es il vampire che ha vinto a jesolo aveva vinto una gara in germania. il problema del long life 4t sta nella ristrettezza dei regolamenti che non ti permettono di effettuare elaborazioni estreme. il problema sorgerebbe se liberalizzassero i regolamenti, cosa che non credo avverrà visto che sono proprio i costruttori a puntare sul fatto della minore manutenzione rispetto ai 2t.

il motore che ha testato mio fratello dopo 40 ore (quaranta ore) di utilizzo in test è stato aperto per vedere il gioco valvole e non gli hanno fatto niente!! in un anno di utilzzo in pista gli hanno cambiato solo l olio motore...............se non è long life questo ditemelo voi che cose.......a questo punto si vede bene e si fa finta di essere ciechi!!!

che in italia siamo piu radicati al 2t non lo metto in dubbio, ma chi è andato a vedere delle gare di campionato ha cambiato idea. per l esattezza in germania dove i 4t corrono sulle stesse piste dei kf, ogni 3 pistoni di un kf ne cambiano uno di un 4t.............fate le proporzioni..........ha per la cronaca per cambiare un pistone di un kf ci vogliono 142 euro piu manodopera, per 4t 180 piu manodopera!!!molto felice

non sarebbe male informarsi per bene sull argomento e poi riparlarne. ribadisco l attuale regolamento 4t non lascia piena libertà alle elaborazioni come avviene in f1 o moto gp ci sono dei limiti ben chiari..........se quei motori sono robusti a livello di gare, immagino a livello amatoriale!!!

il problema telai praticamente non esiste un motore 4t ha un peso che sta a metà strada tra un kf e un 125..........allora dovrebbero dimensionare in maniera specifica anche i 125.........mi sbaglio?molto felice
Junkie
Junkie
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 280
Età : 37
Di dove sei??? : Gavardo.................x ora
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Junkie il Lun Ago 25, 2008 5:07 pm

il mio concetto è semplice: se io amatore voglio un motore ad alte prestazioni (tipo categoria internazionale) per prendermi un kf che ogni 100l al max devo rifarlo mi prendo un 4t tipo categoria internazionale fia, che ha le stesse prestazioni (in alcuni casi superiori) e manutenzione ogni 100 ore!!!

ditemi se ho torto!!

ribadisco che parlo di livello come siamo noi domenicali!!!

ps penso una cosa: se nel nord europa il 4t è il kart piu venduto tra i domenicali un motivo ci sarà? o sono tutti idioti e fanno come le pecore?
Junkie
Junkie
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 280
Età : 37
Di dove sei??? : Gavardo.................x ora
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Vinicio il Lun Ago 25, 2008 6:27 pm

Senza meno occorre meditarci sopra. Io per vocazione sono un progressista e quindi ben vengano le novità, in tal senso motori 4 tempi..

Ho avuto modo di sentire pareri direttamente. Sono però ancora troppo diversi fra loro.

La mia ottica però è quella di rimanere alla finestra a guardare ancora almeno per tutto il 2009. Anno in cui ci saranno dati certi in Italia sulle gare, sull'affidabilità, sui costi di acquisto e gestione, etc. etc. per quello che riguarda, appunto, i 4 tempi.
Vinicio
Vinicio
Membro speciale
Membro speciale

Numero di messaggi : 565
Età : 58
Di dove sei??? : Montefiascone (VT)
Data d'iscrizione : 31.03.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Junkie il Lun Ago 25, 2008 7:59 pm

io sarò anche di parte, xo ho avuto modo di sentire i commenti di chi li ha provati gratuitamente al kartfor a ottabiano (tra i quali anche gente che corre con i super rok), i commenti di chi è andato a vedere le gare e ora di chi lo ha provato direttamente e il giudizio è stato unidirezionale.

sicuramente come ogni motorizzazione hanno i pro e i contro e nel caso particolare dell italia dovremo vedere che crescita potrà avere questo campionato........xo è innegabile che ci sono e hanno molte potenzialità sia dal punto di vista delle prestazioni che della riduzione dei costi.

ps se non è un problema del karting capire in che direzione si svilupperanno le future motorizzazioni (soprattutto nel caso di chi neofita vuole avere un panorama a 360° della situazione attuale) di cosa dovremmo parlare? questa sezione poi l'avranno chiamata discussioni libere per un qualche motivo specifico!!! molto felice

pps è meglio ritornare nel topic è parlare dei kf4......Embarassed
Junkie
Junkie
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 280
Età : 37
Di dove sei??? : Gavardo.................x ora
Data d'iscrizione : 09.05.08

Torna in alto Andare in basso

Re: KF4 - MTL

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum