Manutenzione periodica del kart

Andare in basso

Manutenzione periodica del kart

Messaggio Da raf! il Ven Ago 28, 2009 7:07 pm

Allora ragazzi,
come qualcuno tra di voi già sa, ho a disposizione un Tony Krypton + Rok con pochissimi anni (credo due, massimo tre).

Il mezzo è stato fermo un annetto: quali sono, anche a grandi linee, le operazioni da fare per mandarlo in pista in sicurezza?

Inoltre, ha montate su le Bridgestone della Rok Cup: c'è davvero un botto di differenza rispetto alle gomme da MTL, Vega o Lecont che siano?

danke:D
avatar
raf!
UFFICIO STAMPA

Numero di messaggi : 143
Età : 33
Di dove sei??? : Viterbo
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manutenzione periodica del kart

Messaggio Da Mr. Wolf il Ven Ago 28, 2009 11:15 pm

raf! ha scritto:Allora ragazzi,
come qualcuno tra di voi già sa, ho a disposizione un Tony Krypton + Rok con pochissimi anni (credo due, massimo tre).

Il mezzo è stato fermo un annetto: quali sono, anche a grandi linee, le operazioni da fare per mandarlo in pista in sicurezza?

Inoltre, ha montate su le Bridgestone della Rok Cup: c'è davvero un botto di differenza rispetto alle gomme da MTL, Vega o Lecont che siano?

danke:D

Allora molto probabilmente se ha i tenuto fermo il motore per un anno, quando lo metterai in moto noterai una perdita di acqua dal motore e li non ci sono alternative... Dovrai aprire il motore.

Se sei "molto" fortunato non ti succede niente. Allora io farei così:

Smonta la candela e dai una spruzzatina di WD40 al pistone. Poi metti la candela a massa e fai girare, con carburatore carico, il motorino di avviamento. Fallo girare un po di tempo in modo da riempire il motore di miscela e bagnare tutte i paraoli. Poi monta la candela, metti in modo e prega di non avere perdite dalla pompa dell'acqua.

Per quanto riguarda i freni, l'ideale, ma dipende anche da come stavano i freni prima di abbandonare il kart sarebbe revisionare tutto l'impianto frenante. Aprire pompa e pinza e cambiare tutti i paraoli. Clicca per vedere la revisione dell'impianto frenante
Diciamo che dovrebbe bastare sotituire l'olio dei freni e fare un bello spurgo. In più io smonterei le pastiglie e pulirei l'ossido superficiale con la carta vetrata, la 240 dovrebbe andare bene.

Per quanto riguarda il telaio, io controllerei e ingrasserei tutti i cuscinetti e tutte le supefici di strisciamento. Controlla, come sempre prima di andare in pista, che tutti i bulloni siano saldi e ben stretti.
avatar
Mr. Wolf
Membro esperto
Membro esperto

Numero di messaggi : 148
Età : 38
Di dove sei??? : Roma
Data d'iscrizione : 21.03.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manutenzione periodica del kart

Messaggio Da raf! il Sab Ago 29, 2009 12:37 pm

Ti ringrazio per le dritte, esaurienti e più che comprensibili! occhiolino
avatar
raf!
UFFICIO STAMPA

Numero di messaggi : 143
Età : 33
Di dove sei??? : Viterbo
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manutenzione periodica del kart

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum